NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono i cookie

mediciinafrica.it utilizza i cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che ne visiona le pagine. Un "cookie" e' un file di testo che viene salvato sul vostro computer o periferiche mobili da una pagina web, che contiene quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.I "cookies" non possono essere utilizzati per inoculare virus nel vostro computer.

Esistono due tipi di cookie. Il primo tipo salva un file sul tuo computer per un lungo periodo di tempo e può rimanere sul tuo computer dopo lo spegnimento. Questi cookie possono essere utilizzati, per esempio, per comunicare a un visitatore quali informazioni del sito sono state aggiornate dalla sua ultima visita al sito. Il secondo tipo di cookie è detto "cookie di sessione". Durante la visita a un sito i cookie di sessione vengono memorizzati temporaneamente nella memoria del tuo computer, ad esempio per tenere traccia della lingua prescelta nel sito. I cookie di sessione non vengono salvati per un lungo periodo di tempo sul tuo computer, ma scompaiono quando chiudi il browser Web o dopo un breve periodo

 

mediciinafrica utilizza esclusivamente cookie “tecnici”, quali i cookie di navigazione o sessione, quelli di funzionalità e quelli analitici. Nello specifico:

 

- Cookie di navigazione o sessione

Specificatamente, vengono utilizzati cookie di navigazione o sessione , diretti a garantire la normale navigazione e fruizione del sito web, e quindi finalizzati a rendere funzionale ed ottimizzare la stessa navigazione all’interno del sito. 

 

- Mappa

mediciinafrica utilizza lo strumento di Google, Google Maps, per farti vedere dove siamo: puoi leggere ulteriori dettagli QUI.

 

- Cookie analitici

Infine, sono presenti cookie  analytics, attraverso il servizio Google analytics per raccogliere informazioni, in forma aggregata ed anonima, sul numero degli utenti e su come gli utenti visitano il sito. I dati acquisiti tramite Google analytics potranno essere utilizzati anche da Google, secondo i termini di servizio predisposti dalla stesso. Puoi leggere ulteriori informazioni QUI

 

Installazione /disinstallazione cookie. Opzioni del browser

Puoi evitare la registrazione dei cookies sul tuo dispositivo configurando il browser usato per la navigazione: se utilizzi il Sito senza cambiare le impostazioni del browser, si presuppone che intendi ricevere tutti i cookies usati dal Sito e fruire di tutte le funzionalità.

Con la maggior parte dei browser Internet è possibile impostare il browser per bloccare i cookie, eliminarli dal disco rigido del proprio computer o segnalare all'utente che una pagina Web contiene dei cookie prima che il cookie venga salvato. Per maggiori informazioni su queste funzioni, consultare le istruzioni o la guida in linea del proprio browser. Alcune delle nostre pagine Web potrebbero non funzionare correttamente senza l'uso dei cookie.
Qui sotto la procedura per i principali browser:

 

 

racconti di viaggio

racconti di viaggio (12)

Vuoi collaborare con noi o partecipare alle nostre missioni? Registrati subito al sito, ti contatteremo presto

E così quest’anno andiamo in Ghana! Durante l’ultimo corso “Medici in Africa” dell’Università di Genova ho conosciuto Mirko, il coordinatore del Comboni Centre di Sogakofe, che mi ha detto che l’ospedale era molto funzionale ma non disponeva di chirurghi per un lungo periodo. Allora ho chiamato gli amici con cui sono solito viaggiare, Vittorio (urologo) ed Ida (ginecologa), ed abbiamo deciso di consultare il direttore dell’ospedale.

Dopo un viaggio interminabile in aereo siamo arrivati a Lusaka. All’apertura del portello non ci assale il solito muro di calore africano. Anzi. Sembra di essere in montagna a settembre: aria freschina che accappona la pelle. Anche il cielo è grigio. Solita rissa per superare il controllo passaporti e ritiro bagagli: incredibile, ci sono tutti! Una suorina vestita col grigio saio delle Francescane ci aspetta all’uscita: sister Theresa ,I presume? E’ lei! e ci scorta fino ad un pulmino con Clement , l’autista.

Siamo stati a Merka, in Somalia, all'inizio di dicembre del "98" come cooperanti su di un progetto sanitario di emergenza affidato ad una Ong italiana, il COSV. Questa Ong era presente in Somalia già da alcuni anni con progetti che abbracciavano numerosi ambiti, sociale, educativo, agricolo etc. Il nostro compito consisteva nel supportare il personale locale nella difficile gestione dell'ospedale della cittadina, nella supervisione di alcuni centri sanitari periferici e soprattutto nel fronteggiare una epidemia di colera.

“Ma come siete belli!” dice una suora magretta e stagionata, ma ancora attiva come un furetto. È lei che ha fatto costruire l’ospedale e chissà quant’altro in Togo e pure in Congo, quando c’era ancora la guerra, allorquando i ribelli le puntarono un mitra e lei pensò guardando il suo orologio: “ma guarda che fortunata, so pure a che ora morirò!”.

Pagina 3 di 3

I Report delle missioni

Medici in Africa Onlus

  • Mobile: 349 81 24 324 Fisso: 0108495427
  • mediciinafrica@unige.it
  • Via G Maggio 4/6, Genova
  • Orari di segreteria 09.45-13.45

 

Termini e condizioni di utilizzo del sito

Trattamento dei dati personali

Seguici su Facebook

Mappa

© 2017 Medici in Africa. Codice Fiscale 95111200101. All Rights Reserved.

Search